PREGHIERA DI PAPA BENEDETTO XVI

S. Curato dArs - Cappella del Seminario

 

Signore Gesù, che in San Giovanni Maria Vianney
hai voluto donare alla Chiesa una toccante
immagine della tua carità pastorale, fa’ che, sostando
come lui davanti all’Eucaristia, possiamo
imparare quanto sia semplice e quotidiana la tua
parola che ci ammaestra; tenero l’amore con cui
accogli i peccatori pentiti; consolante l’abbandono
confidente alla tua Madre Immacolata.
Fa’, o Signore Gesù, che, per intercessione del
Santo Curato d’Ars, le famiglie cristiane
divengano «piccole chiese» cui tutte le vocazioni
e tutti i carismi, donati dal tuo Santo Spirito, possano
essere accolti e valorizzati.
Concedici, Signore Gesù, di poter ripetere con
lo stesso ardore del Santo Curato le parole
con cui egli soleva rivolgersi a Te:

«Ti amo, o mio Dio, e il mio solo desiderio
è di amarti fi no all’ultimo respiro della mia vita.

Ti amo, o Dio infinitamente amabile,
e preferisco morire amandoti
piuttosto che vivere un solo istante
senza amarti.

Ti amo, Signore, e l’unica grazia che ti chiedo
è di amarti eternamente.
Mio Dio, se la mia lingua
non può dirti ad ogni istante che ti amo,
voglio che il mio cuore te lo ripeta
tante volte quante volte respiro.

Ti amo, o mio Divino Salvatore,
perché sei stato crocifisso per me,
e mi tieni quaggiù crocifisso con Te.
Mio Dio, fammi la grazia di morire amandoti
e sapendo che ti amo».
Amen.

                               Benedetto XVI



 

 

Share
 
 
 
Back to top