Novità in arrivo per i gruppi chierichetti della nostra diocesi! Sono ben 2, eccole qui…

 

WOW… CHE BELLO!!!

È il titolo della 16° edizione del Palio dei chierichetti dedicato, come tutto l’anno 2015, alla vita consacrata. Attraverso alcune prove che vedranno i chierichetti coinvolgere i consacrati/le consacrate originari della propria parrocchia (o dell’unità pastorale) e tutta la comunità, vogliamo non solo dire grazie al Signore per tutti questi nostri fratelli e sorelle che hanno accolto la sua chiamata a seguirlo in una forma particolare di consacrazione ma anche riscoprire e riproporre la bellezza, la preziosità di queste vocazioni al servizio del Signore e dei fratelli, specialmente dei più deboli e poveri.

 

#chierichettiVV

...invece, è il nome del neo-nato foglio di collegamento per i gruppi chierichetti della diocesi, curato dal Seminario vescovile. Nel nome stesso compaiono gli obiettivi di questo foglio: il simbolo # (hashtag) infatti, che viene utilizzato nei social network per collegare in un’unica conversazione tutti coloro che lo usano, dice il desiderio di mettere in comunicazione tra loro, più o meno una volta al mese, i chierichetti, i loro accompagnatori, le parrocchie in generale e, appunto, il Seminario; invece la sigla VV sta per Vittorio Veneto ma dice anche la speranza che tutti i nostri chierichetti possano essere sempre “ViVi”, capaci cioè di mettere la propria disponibilità e la propria gioia a servizio degli altri e del Signore. Magari un giorno potrebbe essere chiesto loro di metterla per sempre a disposizione della Chiesa, come preti!

Qui potete scaricare #chierichettiVV n°0, all’interno del quale si trova la presentazione del Palio dei chierichetti 2015.

 

Buon cammino a tutti, chierichetti e accompagnatori,

…nella gioia di servire il Signore!

 

Per qualsiasi altra informazione, per ricevere via mail i fogli #chierichettiVV, per incontri:

Seminario vescovile (0438 948411 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), don Paolo Astolfo (328 1924516), don Gianluigi Papa (349 8792690).

Share
 
 
 
Back to top