Bergamo2017 pubblicità

 

Dopo la bella e partecipata Festa dei chierichetti (resa ancor più ricca dalla numerosa presenza di sacerdoti, genitori, catechiste, animatori) vi proponiamo il prossimo pellegrinaggio diocesano dei chierichetti e ministranti, venerdì 30 giugno 2017, dalle ore 7 alle 21.30 circa, al Santuario della Madonna del Bosco e a Sotto il Monte Giovanni XXIII.

E' una iniziativa nata sulla scia del Pellegrinaggio diocesano a Roma, vissuto nell'estate 2015 in occasione dell'Incontro internazionale con il Papa, e come proposta per coinvolgere una fascia d'età (dalla 1^ media alla 3^ superiore) che non sempre riesce a partecipare alla Festa dei chierichetti.

Per quest'anno abbiamo scelto di metterci sulle orme di un santo pastore, molto amato dalla nostra gente: san Giovanni XXIII, il "Papa buono".

Qui potete trovare il pieghevole con tutte le indicazioni sul programma, le modalità di iscrizione e la quota di partecipazione. Nelle prossime settimane potrete trovare anche i moduli da compilare per completare l'iscrizione.

Speriamo di vedervi davvero numerosi!

don Paolo Astolfo e l'èquipe formativa del Seminario

IMG 3285

“Caro vescovo Corrado, ti salutiamo con le parole scritte in un Editoriale [per il Palio dei chierichetti, ndr], in cui si dice che abbiamo in mezzo a noi non solo un pizzico, ma addirittura … una montagna di Sales: tanti ragazzi e giovani che ancora sentono la voglia di stare con Gesù, che coltivano sogni e desideri che Lui ha messo nel cuore”. Queste ultime parole del saluto-augurio che i chierichetti della diocesi hanno rivolto al vescovo al termine della Messa, ben riassumono i “numeri” e i sentimenti di quanti hanno partecipato sabato scorso all’annuale festa diocesana.

FdC2017 ImmagineLocandina Copia

Puntuale come sempre, sabato 22 aprile arriverà la Festa diocesana dei chierichetti. Forti della bella esperienza e della numerosa partecipazione dello scorso anno in occasione del Giubileo, l’appuntamento che vede convergere per un pomeriggio nei cortili del Seminario e nelle navate della Cattedrale chierichetti di ogni età, parrocchia e - di conseguenza - modello di veste, si ripeterà nuovamente di sabato e avrà come filo conduttore la figura di San Francesco di Sales (da cui appunto il titolo:“…con un pizzico di Sales”), ufficialmente patrono del nostro Seminario da 60 anni.

Alla conoscenza della sua vita e alla preghiera per le vocazioni era dedicato anche il Palio dei chierichetti 2017, che sarà premiato al termine della festa. A far parte della giuria ci sarà quest’anno anche la redazione de L’Azione: San Francesco, infatti, è pure patrono dei giornalisti, per questo valuteremo insieme la prova finale del Palio, cioè la realizzazione di una pagina locale del settimanale diocesano.

Sappiamo che molti gruppi si sono mossi, sia a livello parrocchiale che a livello di Unità Pastorale, per la realizzazione del concorso: questo ci fa già ben sperare nel felice esito della festa, ma soprattutto ci conferma nella bontà della passione e dell’impegno per la promozione e la presenza dei chierichetti nelle nostre chiese. Un servizio che può donare davvero “un pizzico di Sales” alle nostre liturgie e, ancor di più, alla vita stessa dei chierichetti.

don Paolo e don Fabio
(L'Azione n°14 - domenica 9 aprile 2017)

Qui è possibile scaricare la locandina della festa in formato jpg.

Qui invece è possibile scaricare la lettera di presentazione per gli accompagnatori con il programma della festa e alcune note tecniche.

Qui, infine, puoi seguire l'evento in Facebook.

NOVITA'!!! Scaricare il file in formato word o pdf per l'autorizzazione dei genitori dei chierichetti alla realizzazione di foto durante la festa e al loro successivo utilizzo da parte del Seminario.

CH09
Vidor, Arfanta, Santi Martino e Rosa, San Giorgio di Livenza i primi


La Festa diocesana dei chierichetti, in programma il 22 aprile, è sempre più vicina.

Come si sa, il Palio di quest’anno coinvolgerà in modo particolare L’Azione, chiamata all’arduo compito di valutare i lavori dei chierichetti, cui è stato chiesto di mettersi nei panni della nostra redazione per creare due pagine di giornale. Per far crescere la suspense in vista del Palio, abbiamo pensato di dare spazio ai gruppi chierichetti che intendono presentarsi. Quella di questo numero è la prima pagina che dedichiamo a questo scopo e ne seguiranno ovviamente delle altre. 

Mandateci quanto prima il vostro materiale: lo pubblicheremo volentieri. I nostri recapiti li conoscete: telefono 0438-940249, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

La redazione de L'Azione

processione

Gli ospiti e i regali non possono mancare ad una festa… nemmeno se si tratta della festa dei chierichetti!E così è stato nel corso della 30° Festa diocesana dei chierichetti che si è svolta sabato scorso: un’edizione da ricordare certamente per quanto riguarda la partecipazione delle parrocchie (59) e degli accompagnatori (ben oltre i 200).

Nella cornice di uno splendido pomeriggio di sole, in un Seminario colorato e vestito a festa, i nostri seminaristi hanno intrattenuto e fatto divertire 575 chierichetti con musiche, canti, la scenetta e un grande gioco il cui obiettivo era di preparare i pacchi-dono che ogni parrocchia avrebbe poi portato all’altare durante la Messa celebrata dal vescovo in una Cattedrale gremita di vesti di ogni tipo.

Non è mancato il momento per una testimonianza sul tema della festa (“Servirti/Seguirti è una festa!”) da parte di alcuni super-ospiti: i chierichetti (353) hanno ascoltato una “intervista doppia” fatta ai neo-diaconi don Carlo e don Paolo, mentre Jane e suor Gianna hanno raccontato con tre oggetti la loro storia vocazionale alle ragazze (222). Nel frattempo la cappella del Seminario si è riempita di tutti gli accompagnatori che hanno vissuto un tempoi di preghiera per i loro ragazzi.

Altri due momenti hanno scandito la festa: la processione verso la Cattedrale con il passaggio della Porta Santa (abbiamo così celebrato il Giubileo dei chierichetti) e, al termine della Messa, le premiazioni per la 17° edizione del Palio che, proprio in sintonia con l’Anno Santo, aveva il titolo “Mi-sericordia porta a te”. A contenderselo i 27 lavori di 42 parrocchie: una partecipazione eccezionale anche per il Palio, dovuta anche alla felice intuizione avuta da diverse parrocchie di parteciparvi come Unità pastorale. Oltre alla realizzazione delle porte i vari gruppi si sono messi all’opera, nel vero senso della parola, impegnandosi in molte opere di misericordia, vivendo poi tutti insieme un momento di preghiera o di ritiro. Per la giuria degli educatori del Seminario non è stato facile stilare la classifica (la puoi trovare qui): alla fine, però, solo i chierichetti di Pianzano si sono portati a casa il Palio e lo custodiranno fino al prossimo anno.

…Allora arrivederci a tutti nel 2017!

don Paolo Astolfo
(L’Azione n°19  – domenica 8 maggio 2016)

 
 

Seminario Vittorio Veneto

 
Back to top